Come è il mio nuovo trapano avvitatore con percussione 18v 2Ah TackLife!!

Come è il mio nuovo trapano avvitatore con percussione 18v 2Ah TackLife!!

Ciao ragazzi, dopo solo un giorno dall’ ordine su Amazon (sono iscritto o meglio pago Amazon Prime…!!) è arrivato l’ avvitatore trapano con percussione TackLife. Questo perché stanco di portarmi ogni giorno da casa e lavoro e viceversa il mio avvitatore Bosch GSR 14-40.  Il modello che ho scelto è il BLPCD02B con batteria da 18v da 2Ah  motore Brushless. Premetto che questo post non vuole essere una recensione con tanto di video unboxing, caratteristiche e test.., anche perché oramai ne trovate a bizzeffe sui vari canali YouTube e molto esaustive, ma semplicemente la mia sincera impressione di un prodotto cinese low-cost per il fai da te con la consapevolezza di non poterlo mai rapportare con uno di fascia professionale, nato appunto per lavorare per determinate ore quotidianamente! Allora, dal punto di vista estetico è molto bello e compatto, abbastanza pesantino, l’ho usato per un’ intera giornata per avvitare fare buchi con tazze nel legno (32mm) e anche per fare alcuni fori nelle tramezze in muratura (diametro foro 6mm) e devo dire che ha fatto il suo lavoro. Dal mio punto di vista, praticamente di un artigiano edile che usa il trapano avvitatore da anni ormai, la sensazione che dà nel maneggiare questo attrezzo non è la stessa di uno professionale che sia Bosch, deWalt o addirittura Milwakee, per una serie di motivi penso ovvi che vanno dal materiale di costruzione, ergonomia, mandrino non preciso, tasto di avvio poco modulare, led batterie test poco precisi ecc..insomma come in tutte le cose la qualità si sente a pelle….al tatto e non solo perché si è speso più del doppio!! Questo però non pregiudica il fatto che sono molto contento dell’ acquisto di questo trapano avvitatore della TackLife perché era quello che volevo, cioè spendere il giusto per la qualità che dà;  adatto per il mio fai da te! Ecco, questo è il concetto che voglio passare …. sapere che cosa si sta portando a casa spendendo tot soldi, senza la presunzione di pensare aver fatto l’affare alla faccia di chi spende due o tre volte tanto per la stessa tipologia di attrezzo!!

Qualche anno fa entrai in una libreria alla ricerca dell’ ennesimo testo di informatica, più precisamente di programmazione (altra mia grande passione….) e vedendo il prezzo di nuovo da”a bocca aperta” chiesi alla commessa il perché i testi o guide, nel mio caso di informatica, con  neanche chissà quale rilegatura  copertina ecc.., costassero cosi tanto. La risposta fu: “ il sapere costa!“. Ecco il concetto di questa metafora si può usare tranquillamente anche per la qualità!!!

Per concludere, il mio modesto consiglio per l’ acquisto di un utensile ad uso  prettamente professionale, bisogna guardare a qualche gradino in più! Per tutto il resto evviva TackLife!!!!!!!! Ciaooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.